Everyday Box versione rosso - Organizer da scrivania

I 3 modi per utilizzare un organizer domestico – Everyday Box di Camilla Corradi

Organizzare lo smart working con stile

L’ambiente domestico è pur sempre il nostro spazio di vita principale.Oggi più che mai avvertiamo l’esigenza che questi spazi ci corrispondano, che facciano stare bene.

Molti di noi hanno dovuto riadattare gli ambienti a luogo di lavoro per svolgere attività in smart working. L’importanza di una buona organizzazione degli spazi torna prepotente a farsi sentire. Perché se è vero che è difficile essere sempre “ordinati”, si può provare a essere “organizzati”. E a volte l’organizzazione è questione di piccole cose. Piccole, ma attuate con stile.

Sicuramente già sai quanto la produttività sia legata all’organizzazione degli spazi. Questo vale tanto per il magazzino di una grande azienda quanto per la tua scrivania domestica.

Tanti piccoli oggetti necessari all’organizzazione del lavoro: fermacarte, penne, matite, la gomma, il nastro adesivo. Dì la verità, quanto tempo passi a cercare la gomma quando ti serve? Quante volte perdi il cappuccio della penna, in un giornata? Sono certo piccoli “problemi” ma che si possono risolvere con stile!

E tu, come organizzi la tua scrivania?  

ORGANIZER DA SCRIVANIA 

L’esempio che ti portiamo oggi è il nostro organizer di design Everyday Box. Un oggetto essenziale nella sua semplicità, anche concettuale. Una box, come quelle scatole di cartone dove raccoglievamo la chincaglieria, ma oggi definito con design, in metallo, una superficie igienica facilmente pulibile. L’Everyday Box è di forma ovale, divisori interni definiscono lo spazio in uno scompartimento grande e due più piccoli, da un lato.

Everyday Box versione rosso – Organizer da scrivania

Un manico passante, in legno, completa l’opera, permettendo di trasportarla. Inoltre, essendo l’impugnatura removibile, può essere usato anche come supporto per nastri. Un oggetto in perfetto nordic style.

Ecco come Camilla descrive l’Everyday Box: “Ho voluto creare una box per la vita di tutti i giorni trasportabile e sfruttabile in ogni stanza: dalla scrivania alla cucina, passando per il bagno (è perfetta per organizzare cosmetici, prodotti, spazzole, pennellini)… forse avrei dovuto chiamarla Everywhere Box perché la si può trasportare veramente ovunque grazie al manico in legno (che funge anche da porta “washi tape”).”

SCOPRI SUBITO “EVERYDAY BOX”

Data la sua versatilità, Everyday Box può trovare il suo ruolo in ogni stanza: è quello che ti serve per tenere tutto sotto controllo magari collezionando i colori.

Ecco altri luoghi dove lo puoi utilizzare:

ORGANIZER DI DESIGN DA BAGNO

Everyday Box come organizer da bagno

Adatto per sistemare tutti i flaconcini, i saponi e le creme, le spazzole e tutto quello che ti serve. Può diventare una scatola porta trucchi, un make-up organizer.

 

 

 

Everyday Box in cucina

ORGANIZER DA CUCINA

Porta spezie, porta olio, sale e pepe, ecco uno dei tanti modi in cui puoi utilizzare l’organizer Everyday box.

 

 

 

IN SALOTTO

La box sulla libreria di Camilla Corradi

Può contenere cartoline, penne e piccoli oggetti da tenere sempre a portata senza rovinare l’effetto estetico della tua libreria a vista.

 

 

LA DESIGNER 

Camilla Corradi è interior designer e stylist. Queste passioni le ha convogliate nel suo blog “La Tazzina Blu”, ormai da qualche anno punto di riferimento per gli amanti del design e gli appassionati di arredo. Consigli e ispirazioni si trovano sul suo sito e sul suo profilo Instagram, un punto di vista creativo e professionale plasmato dalla passione e dagli studi all’Accademia di Arredamento dove si è diplomata nel 2014.  Collabora con la rivista “CasaFacile” che l’ha inserita nella sua selezione dei migliori blog di design italiani.

LA STORIA DI EVERYDAY BOX

Volevamo che la community di amanti del design scegliesse il regalo di design che doveva caratterizzare il Natale 2019. Così abbiamo fatto diverse proposte. La prima è stata la scelta della categoria. I votanti sono stati più di 600 e le categorie vincenti sono risultate  “organizer” e “lampada”.

Camilla Corradi si è messa subito al lavoro per progettare un organizer con lo stile minimale/nordico che la caratterizza. Tra i progetti c’era questo schizzo:

Progetto organizer design Everyday Box
Il progetto dell’organizer

Con più di 850 votanti si è scelto di mettere in produzione propprio questo organizer. Il nome più votato è “Everyday Box” e il colore scelto è un rosso “terracotta”. Ci siamo subito messi al lavoro in officina per realizzare un prototipo.

Esatto! Perché fino a quel momento esisteva solo lo schizzo abbozzato da Camilla. Quando dobbiamo realizzare per la prima volta un oggetto, ci sediamo alla scrivania con un nostro progettista e disegniamo il pezzo con un programma grafico.

A quel punto, con il progetto stampato, andiamo in officina da un nostro artigiano particolarmente adatto a occuparsi dei prototipo: riesce sempre a capire quale sarà il modo migliore di realizzarlo e quali modifiche saranno necessarie!

Verniciatura dell'Everyday Box
Verniciatura dell’Everyday Box

Nel caso di Everyday Box, si tratta di tagliare due lastre di acciaio con il laser che lascia i bordi perfettamente rifiniti. A quel punto, una lastra viene piegata su se stessa fino a ricreare l’ovale. Poi tutti i pezzi vengono saldati e messi insieme, compresi i divisori interni. Tutto rigorosamente a mano.

Poi viene verniciato, come puoi vedere dalle immagini sopra.

Li abbiamo prodotti in serie limitata, solo il numero esatto di quelli acquistati in prevendita. Ma dopo qualche settimana abbiamo iniziato a ricever le prime richieste di rimetterlo in produzione. Così, recentemente è entrato stabilmente nella vetrina di Hiro. Per ora in 3 colori: bianco, grigio e rosso.

E tu, dove lo useresti?

VAI ALLA SCHEDA DI “EVERYDAY BOX”

Scritto da
Hiro Team
Vedi tutti gli articoli
Lascia un commento

Instagram has returned invalid data.
Scritto da Hiro Team

Seguici sui social