Indicazioni generali

Leggi le indicazioni generali di Hiro, prima di iniziare

 

Tipologia di prodotti

Data la natura digitale della nostra piattaforma (vendita on-line) Hiro consiglia la produzione di piccoli complementi di arredo e oggettistica per l’home design quale, a scopo di esempio: coffee tables, tavoli, sgabelli, contenitori multiuso, vassoi, specchi a muro, specchi da tavolo, appendiabiti, mensole, portacandele. Altri oggetti potrebbero essere valutati a discrezione dell’azienda ma non si garantisce che saranno presi in carico.

 

Materiali

Per i prodotti sviluppati con Hiro, è condizione essenziale l’uso del metallo (acciaio al carbonio, acciaio inox, alluminio). Questo perché abbiamo lunga esperienza nella lavorazione dei metalli e vogliamo realizzare direttamente i tuoi progetti. Così, possiamo mantenere prezzi più bassi e darti maggiori garanzie di controllo sul processo produttivo. Inoltre, si tratta di un materiale adatto a molteplici lavorazioni e più economico di altri materiali. Puoi accompagnare il metallo con legno, vetri e specchi. Se vuoi valutare altri metalli come ottone o rame, nel tuo progetto, contattaci per verificare la fattibilità. Allo stesso modo, se hai esigenza di utilizzare altri materiali oltre al legno e al vetro, t’invitiamo a contattare i nostri tecnici.

Siamo sempre alla ricerca di nuovi materiali e lavorazioni, così da poterti fornire maggiori possibilità nei tuoi progetti.

 

Lavorazioni

Alcune lavorazioni non sono disponibili per gli oggetti che produci con Hiro, proprio per la nostra caratteristica di trattare lotti medio-piccoli.

Ad esempio, la fusione e lo stampaggio, sono due lavorazioni troppo costose e complesse per adattarsi a piccole produzioni. Tuttavia, ci sono possibilità alternative che possono portare effetti molto simili, i nostri tecnici possono consigliarti come rivedere il tuo progetto per utilizzare lavorazioni più semplici ed economiche.

Scopri qui sotto tutti i tipi di lavorazioni e le loro specifiche tecniche. Se non trovi la lavorazione che stai cercando o le misure del tuo oggetto non la consentono, contattaci per verificare possibili modifiche al progetto. Saremo felici di cercare, assieme a te, la soluzione più adatta alle tue esigenze.


Materiali

Scopri i materiali che puoi utilizzare nei tuoi progetti.

 

Metalli

  • Acciaio inox
  • Acciaio al carbonio (ferro)
  • Alluminio
 

Legno

Ai tuoi progetti, possono essere applicate parti in legno:

  • Massello (larice, abete)
  • Multistrato e impiallacciato (rovere, frassino, noce canaletto, pioppo, abete, pino, betulla, faggio, okumè, iroko)
  • Laminato
  • MDF laccato
 

Vetro

Nei tuoi progetti puoi utilizzare lastre di vetro. Non trattiamo vetri con lavorazioni aprticolari (es. vetro soffiato). Puoi scegliere tra:

  • Vetro chiaro
  • Vetro extrachiaro
  • Vetro retinato
  • Vetro speciale (fumé, sabbiato, specchio sol, ecc...)
 

Specchi

Ai tuoi progetti puoi applicare specchi con diverse finiture.


Lavorazioni

 

Saldatura

La saldatura è un procedimento che permette l'unione di due giunti mediante la fusione degli stessi o tramite metallo d'apporto. Le tecnologie che utilizziamo sono:

  • Saldatura MIG / MAG
  • Saldatura TIG

Saldabilità dei metalli
Fai attenzione perché non tutti i materiali hanno la stessa saldabilità. Gli acciai, in genere, hanno una maggiore saldabilità rispetto ad altri materiali. Hiro si riserva, in fase di progettazione di valutare la fattibilità o meno di questa lavorazione per materiali diversi dall’acciaio.

Estetica
Considera che le saldature possono essere “molate” o “a vista”. Nel primo caso, non si vedrà nessuna unione dei pezzi e il risultato finale sarà pressoché uguale a un pezzo unico. Nel secondo caso è visibile il cordone di saldatura.

Misure e limitazioni
Non ci sono particolari limitazioni nell’uso delle saldature se non, come già indicato, riguardo al tipo di materiale. In ogni caso, bisogna valutare il progetto per eseguire il tipo di saldatura più adeguato (sia per quanto riguarda l’aspetto estetico che per questioni di sollecitazioni meccaniche). I nostri tecnici sapranno consigliarti il tipo di saldatura migliore. Se vuoi, puoi indicare sul tuo progetto se vuoi una saldatura con giunto a vista o molata.

Come la puoi utilizzare
La saldatura ti permette di realizzare diversi tipi di "strutture" unendo insieme due profili di acciaio. Si tratta del sistema più "classico" per costruire diverse tipologie di oggetti di arredo.

 

Piegatura

La piegatura è una lavorazione meccanica con la quale si deforma un oggetto applicandogli delle forze per ottenere semilavorati piani. La piegatura è una lavorazione economica e versatile. Quando possibile, per ragioni economiche, è meglio utilizzare la piegatura al posto di operazioni come saldatura o fissaggi meccanici (viti, ecc).

Piegatura con pressa piegatrice
Non essendoci i costi per la realizzazione dello stampo, è conveniente utilizzare questa tecnica, in caso di produzioni limitate.

Piegatura lamiera da stampo
La piegatura da stampo viene eseguita utilizzando, appunto, uno stampo montato su una pressa. È la soluzione generalmente utilizzata per la lavorazione di elevate quantità di pezzi, poiché una produzione consistente ammortizza i costi iniziali dello stampo e consente una più agevole produzione "in serie".
Al momento, Hiro non permette la possibilità di “piegatura da stampo” dati gli alti costi che non possono essere abbattuti da un’economia di scala adeguata. Per ottenere alcuni particolari lavorati (es: curvature, bombature, ecc…) puoi sempre utilizzare la “tornitura da lastra” (vedi punto più avanti).

Misure e limitazioni
Si possono eseguire piegature a "U" o a "V". Ricorda che con questa lavorazione non si ottengono “spigoli vivi”, va sempre considerato il profilo di piega. La piega minima è strettamente legata allo spessore delle lastre, alla dimensione del pezzo finale e a una serie di altri fattori che vanno calcolati per ogni progetto.

Come la puoi utilizzare
Con la piegatura puoi costruire molti elementi di arredo: vassoi squadrati, porta oggetti, porta candele, mensole, cornici e qualsiasi altro oggetto in cui hai previsto una “curva piana”.

 

Punzonatura

Si tratta di una lavorazione più economica del taglio laser quando sono presenti molti fori. Inoltre, con questa lavorazione, si possono eseguire piccole operazioni di deformazione come bugne o simili a scopo decorativo (pattern ecc).

Misure e limitazioni
Le misure consentite per questo tipo di lavorazione variano in base al tipo di materiale e allo spessore delle lastre da lavorare.

Come la puoi utilizzare
Puoi creare “pattern” decorativi come, ad esempio, una lamiera bugnata. Inoltre, puoi creare delle superfici forate con effetto “rete”.

 

Tornitura in lastra

Lavorazione simile allo stampaggio ma con costi decisamente più bassi per le attrezzature. La tornitura in lastra (o imbutitura al tornio) è un processo di lavorazione dei metalli che prevede la deformazione del metallo in lastra o lamiera costringendo un disco di metallo contro le pareti di uno stampo, al fine di ottenere un manufatto a simmetria assiale.
In sostanza qualsiasi metallo duttile può essere formato attraverso questo processo: ferro, alluminio, rame, ottone, acciai di vario tipo fino all'acciaio inox e acciai speciali. Diametro e profondità delle parti formate sono limitati solo dalle dimensioni delle apparecchiature disponibili.

Misure e limitazioni
Per tutti i materiali, gli spessori previsti vanno da un minimo di 0,8 mm fino a un massimo di 3,0 mm. Si può lavorare anche lamiera di ferro e acciaio inossidabile, microforata.

Come la puoi utilizzare
Attraverso questa tecnica si realizzano gli oggetti più disparati: lampade, vasi, coppe, ecc...

 

Filo metallico

Con lavorazione del filo metallico (o del “tondino”) s’intende una serie di operazioni effettuate su una barra di sezione circolare. In particolare, si fa riferimento alle lavorazioni di piegatura che permettono di creare diverse forme al “filo metallico”. Viene eseguita in modo automatico da macchine a controllo numerico (cnc). Si lavorano tondini e profili speciali (piatti, ovali).

Misure e limitazioni
Si possono lavorare tondini fino a un diametro 12 mm. Il filo in acciaio può essere tagliato da una misura minima di 5 mm fino a 3 m.

Come la puoi utilizzare
Si usa per creare ganci e sostegni ma anche strutture di oggetti di arredo come sedie e sgabelli, maniglie, ecc...

 

Calandratura

La calandratura consente di modellare fogli di lamiera o profilati metallici facendoli passare attraverso rulli ad assi paralleli disposti in modo tale che il foglio di lamiera, per passare tra di essi, segua una traiettoria circolare. Ideale per profili circolari o conici (aperti o chiusi).

Misure e limitazioni
Le misure consentite in queste lavorazioni dipendono dallo spessore della lamiera e dal raggio curvatura. Considera un diametro minimo di 120 mm.

Come la puoi utilizzare
Ideale per profili circolari o conici (aperti o chiusi). Come ad esempio vasi, fioriere, lampade.

 

Taglio laser lamiera

Taglio della lamiera (acciaio, inox e allumino) tramite tecnica del laser. Oltre a delimitare un perimetro è possibile eseguire un pattern o delle decorazioni a disegno.
L’operazione consiste fondamentalmente in un processo termico con il quale il fascio laser fonde il materiale da tagliare. Una delle caratteristiche principali è la precisione e la pulizia del bordo tagliato, che risulta perfettamente liscio e pulito. Fondamentalmente, questa tecnologia è applicabile a tutti i materiali metallici.

Misure e limitazioni
Si possono tagliare acciai al carbonio fino a uno spessore di 20 mm, mentre per quelli inossidabili lo spessore massimo è di 15 mm. Le leghe in alluminio, invece, possono essere facilmente tagliate fino a uno spessore di 10 mm per lastra.

Come la puoi utilizzare
Il taglio laser è fondamentale per molte parti del tuo progetto. In buona parte va a sostituire il taglio manuale dove si necessità di maggior precisione. Nel caso di piccoli lotti, e di perimetri semplici, tuttavia, potrebbe essere più conveniente il taglio manuale con successive lavorazioni di rifinitura. Col taglio laser si ottengono particolari sagome e puoi intagliare disegni su delle lastre piane.

 

Taglio laser tubo

La tecnologia è sempre quella del “laser” descritta sopra. In questo caso di tratta di tagli di “tubi” e profili di vario genere: tondi, ellittici, quadrati, rettangolari, piatto-ovali.
Si riesce a lavorare in maniera efficiente alluminio, acciaio inox, ferro. Oltre ad eseguire fori, asole, tagli a gradi, si possono creare sagome altrimenti difficili da ottenere senza utilizzare stampi.

Misure e limitazioni
Sezione circolare: diametro min. 12 mm / max 120 mm.
Sezione rettangolare: diagonali 140 mm con differenza massima tra i lati 100 mm.

Come la puoi utilizzare
Puoi creare profili per costruire appendiabiti, sedie, strutture di piccole librerie.

 

Curvatura tubo

Piegatura del tubo tramite tecnologia a controllo numerico. Si possono eseguire curve regolari o irregolari.

Misure e limitazioni
Le limitazioni variano secondo spessore e raggio di curvatura. Contatta i nostri tecnici per verificare.

Come la puoi utilizzare
Sedie, sedute in genere, profili curvati.

 

Tornitura CNC

La tornitura è una lavorazione di asportazione del materiale dal pieno. Secondo la posizione dell'utensile si distingue in:

  • Tornitura esterna: lavorazione della parte esterna del pezzo
  • Tornitura interna: lavorazione della parte interna di un pezzo cavo

Il pezzo può anche essere fissato in modo eccentrico per tornire parti eccentriche.

Misure e limitazioni
Questa lavorazione non presenta particolari controindicazioni, i limiti sono definiti dalle misure massime lavorabili dalle macchine a controllo numerico.

Come la puoi utilizzare
Puoi creare vasi, contenitori, porta oggetti, porta candele e altri elementi di arredo.

 

Finiture

Verniciatura a polvere e a spruzzo cartella RAL
RAL è un termine usato per definire una scala di colori normalizzata usata principalmente nell'ambito delle vernici e dei rivestimenti.

Su richiesta, possiamo disporre di vernici e finiture speciali.