Portabottiglie design acciaio

Tongue, il portabottiglie per vino di design

Il mondo del vino è in continua crescita. Sono sempre più gli appassionati, gli esperti e i semplici degustatori.

Sarà anche merito della grande tradizione dei vini italiani, pensiamo al Barolo, famoso da sempre tra i grandi vini rossi assieme all’Amarone, il Soave tra i primi vini bianchi esportati negli states per finire all’attuale predilezione per le bollicine del Prosecco.

Una tradizione particolarmente italiana per cui una buona bottiglia non può mai mancare, nelle occasioni di convivialità, nelle cene tra amici, conoscenti, parenti e nelle occasioni speciali.

Per questo, si stanno diffondendo nelle nostre abitazioni le cantinette in cui gli appassionati tengono a giusta temperatura la loro collezione di vini ma anche i portabottiglie in cui mettere in bella mostra la propria selezione, a casa come al ristorante.

Ecco come utilizzare i portabottiglie per arredare i tuoi spazi e avere a portata di mano le tue bottiglie preferite.

Portabottiglie dal design moderno per arredare

Portabottiglie design
Portabottiglie per vino (particolare)

I portabottiglie di design possono essere di vari materiali, soprattutto legno e metallo (ferro o acciaio inox) ma anche plastica, vetro e pietra!

Sono oggetti di grande funzionalità che hanno acquisito spazi sempre più importanti nelle nostre abitazioni e per i quali non si può non considerare l’impatto sull’arredo e sullo stile della nostra casa.

Ecco perché bisogna trovare la soluzione più adatta secondo il nostro gusto e coordinata con gli arredi già presenti nella nostra abitazione.

Portabottiglie vino design
Il portabottiglie di design “Tongue”

Non dimenticare che le bottiglie stesse hanno una linea ricercata del vetro, etichette di forte impatto grafico e altri particolari come le capsule e i tappi, che le rendono oggetti adatti per essere mostrati invece che nascosti in cantina o in frigorifero anche se, è bene ricordarlo, spesso la nostra cucina non è il posto migliore per conservare a lungo il vino.

Tieni solo le bottiglie che ritieni di consumare nel giro di qualche settimana sempre che non sia un luogo fresco e asciutto adatto a invecchiare i tuoi vini migliori .

Ecco i 5 motivi per cui non deve mancare un portabottiglie a casa tua:

– è un oggetto funzionale ma ad alto impatto estetico.

– ti permette di tenere una piccola scorta a portata di mano e di scegliere facilmente l’abbinamento con il piatto che cucinerai quella sera

– crea un’atmosfera piacevole e conviviale

– definisce a tutti il tuo gusto, sia in fatto di design sia in fatto di vini

– sei hai un bar, enoteca o ristorante, oltre a dare un importante contributo all’arredo, definirà subito lo stile del tuo locale e ti permetterà di avere facilmente a portata le bottiglie e a metterle in mostra per invitare i clienti a sceglierle

SCOPRI IL PORTABOTTIGLIE “TONGUE”

Tipologie di portabottiglie per vino: diverse soluzioni per esigenze diverse

Portabottiglie da appoggio

Adatto per essere appoggiate sul bancone della cucina hanno il difetto di occupare spazio utile.

Portabottiglie da terra

Solitamente si tratta di colonne o “totem”. L’impatto come oggetto di arredo è molto importante, esistono colonnine in legno o metallo dal design moderno e innovativo. Sono adatti a portare un discreto numero di bottiglie.

Portabottiglie design a parete
Portabottiglie a parete: esempio composizione verticale
Portabottiglie design a parete composizione
Portabottiglie modulare a parete: esempio di composizione “sfalsata”

Portabottiglie da parete

Portabottiglie da appendere, il vantaggio è che sono, spesso, di moduli componibili che lasciano grande spazio all’inventiva in fatto di disposizione. Hanno il vantaggio di non occupare posto sul bancone o a terra ma anzi di ricreare nuovi spazi inaspettati sulle pareti della cucina o sala e in generale della zona living.

Un portabottiglie dal design moderno “Tongue”

Una lingua di metallo. Tongue è un portabottiglie modulare da parete, design minimale e forme pulite.

Il designer Mario Alessiani ha pensato prima di tutto al concetto di convivialità, tradizione e accoglienza nella sua reinterpretazione di questo oggetto comune.

Portabottiglie design moderno "Tongue"
Portabottiglie “Tongue”

Pensato per la casa contemporanea, con un occhio all’estetica e un altro alla praticità e allo spazio.

La sua modularità, il design pulito, permette di personalizzare la disposizione sulle pareti: geometrica, lineare o casuale, da solo o in compagnia di altri pezzi.

Tongue nasce dalla piegatura di una lastra d’acciaio che diventa l’alloggio per la bottiglia. Ogni lastra è un portabottiglie, più lastre realizzano una composizione: verticale, orizzontale o libera, a seconda delle necessità o dell’ispirazione.

Portabottiglie design a parete
“Tongue” (particolare sistema di aggancio a muro)

Tongue si appende facilmente alla parete con due viti con tassello.

Tongue è un portabottiglie in acciaio, larghezza 26 cm, profondità 25 cm.

Il designer – Mario Alessiani

Mario Alessiani è alla costante ricerca della “bellezza funzionale”. Un design che non sia fine a se stesso ma al servizio dell’interazione con l’utente. E con un occhio di riguardo ai processi produttivi.

Mario, classe 1989, è specializzato in design del mobile e dell’accessorio. Dopo diverse esperienze professionali, tra Londra e Roma, fonda il suo studio nel 2013.

I suoi prodotti sono caratterizzati da uno stile asciutto e sintetico che, attraverso le forme degli oggetti, esplicita l’ispirazione che ha portato alla loro creazione.

Alessiani realizza prodotti per aziende italiane, olandesi, francesi e cinesi. Occasionalmente collabora con le gallerie di settore.

CONTROLLA QUANTI “TONGUE” SONO RIMASTI

Scritto da
Hiro Team
Vedi tutti gli articoli
Lascia un commento

Scritto da Hiro Team

Seguici sui social